Bunker, presenta Un nuovo workshop per gli appassionati di fotografia, a cura di Damiano Errico, con Giorgio Cappiello in collaborazione con Rosario Costantino.

La Fotografia di Matrimonio, Boudoir, Post Produzione e Impaginazione Album digitale: un weekend di Fotografia di Matrimonio, con Damiano Errico a Caserta il 13 e il 14 Aprile

 

LA FOTOGRAFIA DI MATRIMONIO

La fotografia di matrimonio è un genere intramontabile che, negli ultimi anni, sta registrando numeri da capogiro: aumentano i professionisti e si infoltisce sempre più il numero di appassionati fotografi che decidono di dedicarsi a questa professione che, sebbene abbia aumentato la richiesta, ha comunque mantenute inalterate delle regole e degli standard da rispettare molto impegnativi.

L’associazione culturale Bunker, centro della fotografia molto attivo nel casertano e attento alla divulgazione della cultura fotografica ad ampio spettro, ha deciso, in tal senso, di affidarsi ad un maestro del ritratto posato quale Damiano Errico che assieme a Giorgio Cappiello condurranno una due giorni di full immersion nello specifico della fotografia di matrimonio che offrirà ai partecipanti la possibilità di affrontare un importante percorso teorico-pratico di fotografia di matrimonio.

Spesso guardiamo a questo genere fotografico con un po’ di scetticismo, non cogliendone alcun aspetto artistico o culturale e relegandolo, addirittura dentro i confini di un agire quasi asfittico e privo di vitalità, pensando che la vera arte sia altrove.

Ci possono, in tal senso, venire in aiuto le parole di un grande maestro della fotografia napoletana di matrimonio, Oreste Pipolo, quando in una intervista affermò: Diciamo che devo ringraziare chi ha sempre detto che la fotografia dei matrimoni era una fotografia sterile, intesa come fotografia che non diceva niente, chi ha considerato questo mestiere come fotografia di serie B.

Devo dire che grazie a loro sono riuscito a impormi in questo genere di lavoro e a trovare sempre nuovi stimoli. Nel momento in cui gli altri che contano a livello di fotografia internazionale si sono interessati a me, ho preso coscienza di voler essere Oreste Pipolo “fotografo di matrimoni”. Questo grazie anche a Ferdinando Scianna che sul Sole 24 ore parla di me come lo sciamano delle spose, citandomi nel libro “occhio indiscreto” dove cita fotografi del calibro di Oliviero Toscani e Cartier Bresson”.

Credo che la consacrazione di Pipolo ad opera di Scianna abbia contribuito non poso ad aprire le porte e ad abbattere i confini, rivelando a tutti che dobbiamo finalmente parlare non più di una fotografia di sola documentazione, ma di un genere fotografico dentro il quale convivono: il ritratto, lo still life, la fotografia di moda, la street photography, la fotografia di Architettura e tanto altro ancora. Con questo cambiamento di visuale, legato alla necessità del professionista di restare sempre al passo con i tempi e di dover fare sempre tanta ricerca visuale e tecnica, appare chiaro quanto sia affascinante la wedding photography, ma al tempo stesso anche molto difficile da gestire in tutti i suoi aspetti.

Pensiamo soltanto alla scaletta che il fotografo deve seguire, punto per punto, nella sua giornata di lavoro con gli sposi: Casa Sposo, Casa Sposa/dettagli (bouquet- fedi), Uscita Casa Sposa, Ingresso in Chiesa/Municipio, Cerimonia in Chiesa/ scambio fedi/ firme/ ritratto con prete, genitori e testimoni, Lancio Del Riso, Esterno (se richiesto e concordato), Ingresso ristorante e tanto altro ancora. Occorre avere tutto sotto controllo, una perfetta organizzazione ma anche tanta elasticità per stare dietro alle richieste del momento.

La progettazione del lavoro sarà legata, tra l’altro, agli accordi presi con gli sposi, allo stile del fotografo, al tipo di lavoro che si consegnerà: nulla potrà essere lasciato al caso.

C’è bisogno di sperimentare tanto, di mettersi alla prova, di avere un quadro generale di tutto quello che c’è da sapere per poter svolgere questo lavoro, non dimenticando mai una delle caratteristiche più difficili ovvero l’impossibilità di poter correre ai ripari in caso di eventuali errori.

 

IL WORKSHOP

Saranno affrontati tutti gli aspetti della fotografia di matrimonio, legati alla gestione della giornata e degli aspetti fotografici, (fotografia di reportage, momenti, emozioni, ritratti, attrezzatura, inquadrature, gestione delle luci, ecc).Sarà strutturato in 2 incontri teorico-pratico.

– lezione teorica (aspetti tecnici, attrezzatura luci, ottiche, modalità di conservazione file e aspetti contrattuali legati alle liberatorie e non solo), accenno di post produzione” lightroom” e impaginazione Album digitale.

– Lezione Pratica, un’intera giornata di scatti in cui verranno ricreati i momenti e le fasi di un matrimonio, (con modelli che interpreteranno gli sposi) per imparare come muoversi in queste situazioni tipiche della celebrazione di un matrimonio.
– Boudoir, la parola “boudoir” in francese indica un angolo d’intimità per la donna, il servizio fotografico vuole essere romantico risaltando l’intimo che la sposa indosserà nel grande giorno.

L’obiettivo del corso è di trasmettere le competenze tecniche, teoriche e progettuali necessarie per la realizzazione di un servizio fotografico matrimoniale professionale. Il corso affronta, infatti, i segreti della fotografia di reportage in ambito matrimonio. Seguendo un approccio metodologico che alterna lezioni teoriche e pratiche, verranno messi a fuoco i diversi stili e le diverse tendenze in ambito nuziale.

I partecipanti scopriranno come deve comportarsi un fotografo durante una cerimonia, come interagire con gli ospiti e con gli sposi, quali immagini non possono mancare in un servizio e come vanno post-prodotte e consegnate agli sposi.

Location del workshop sarà Casa Aulivo: una dimora del XVIII sec. situata a Caiazzo, sulla strada panoramica che si affaccia sulla vallata del fiume Volturno e i Monti tifatini, incastonata fra i vicoli del centro storico.

La pausa pranzo sarà fatta da Pepe in grani, pizzeria gourmet situata tra le mura di antichi palazzi nel centro storico di Caiazzo

 

Fotografie di Matrimonio di Giorgio Cappiello

 

Fotografie di Matrimonio di Damiano Errico

 

Per prenotazioni e/o per avere informazioni sul workshop, occorre mandare una mail al seguente indirizzo: bunkerasscult@gmail.com
mobile 3298418598, 3913179449

 

Lascia un commento